PX6I stampante industriale Honeywell

La robusta stampante in metallo da 6 pollici PX6i si adatta facilmente alle modifiche agli ambienti o alle applicazioni host. Si tratta di una delle prime stampanti a integrare il sistema IRI (Intermec Readiness Indicator), in grado di fornire un segnale visivo sullo stato di funzionamento della stampante.

Descrizione

La robusta stampante in metallo da 6 pollici PX6i si adatta facilmente alle modifiche agli ambienti o alle applicazioni host. Si tratta di una delle prime stampanti a integrare il sistema IRI (Intermec Readiness Indicator), in grado di fornire un segnale visivo sullo stato di funzionamento della stampante.
Funzionalità

  • Prestazioni e qualità di stampa superiori – stampa fino a 115 etichette di conformità da sei pollici al minuto
  • Affidabile – struttura in metallo, affidabile e robusta, garantisce la stampa 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in ambienti industriali difficili
  • Protezione degli investimenti – adattamento rapido a qualsiasi applicazione e sistema host
  • Spia IRI (Intermec Readiness Indicator) di serie per una più semplice gestione della stampante
  • Design modulare per l’integrazione in applicazioni di etichettatura automatizzate
  • Supporto di applicazione per stampante standalone, senza necessità di un computer
  • Emulazione e sostituzione di vecchi modelli Intermec o stampanti di altri produttori
  • Linguaggio di programmazione della stampante IPL (Intermec Programming Language) o Fingerprint/DP
  • Flessibilità di connessione per l’uso simultaneo di sette interfacce cablate e wireless
  • Testine di stampa intercambiabili per una risoluzione di 203 o 300 dpi

Descrizione del prodotto
Le Serie PX sono stampanti resistenti, con struttura in metallo, caratterizzate da elevate prestazioni e progettate per ottenere il massimo in applicazioni impegnative, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I modelli PX4i e PX6i hanno una larghezza di stampa massima di 4 e 6 pollici, rispettivamente, ed entrambe le versioni sono disponibili con testine di stampa con risoluzione di 203 o 300 dpi. Grazie al loro design aperto e modulare, queste stampanti sono estremamente flessibili e consentono agevolezza di manutenzione.
Le stampanti della serie PX sono in grado di produrre istantaneamente etichette a velocità che raggiungono i 12 pollici al secondo. Ciò si rivela particolarmente utile nel caso di applicazioni di stampa di etichette su richiesta o di conformità con dati variabili che richiedono risultati immediati. La combinazione di potenti motori a micropassi controllati individualmente, alimentazione dimensionata e nuove, sofisticate testine di stampa a gestione termica garantisce sempre etichette di elevata qualità.
Progettate per l’integrazione in ambienti di produzione industriale, le stampanti della Serie PX possono essere installate praticamente in qualsiasi posizione. Il formato versatile semplifica l’utilizzo di componenti aggiuntivi quale l’applicatore di etichette automatico. È possibile utilizzare simultaneamente fino a sette interfacce cablate e wireless, con conseguenti eliminazione dei limiti di connessione e compatibilità con dispositivi aggiuntivi. Si tratta delle prime stampanti di etichette di codici a barre che integrano la spia IRI (Intermec Readiness Indicator). Parte del sistema Intermec SmartSystem™, questa spia fornisce un segnale visivo sullo stato di funzionamento della stampante Serie PX. Grazie alla compatibilità con gli altri dispositivi Intermec SmartSystem, le stampanti Serie PX sono in grado di comunicare con SmartSystem Console, che visualizza lo stato di funzionamento della stampante, fornisce l’accesso alla configurazione, facilita l’installazione di nuove stampanti e aiuta a identificare i consumabili da sostituire.
Queste stampanti sono progettate per funzionare in modo autonomo, eseguendo programmi definiti dall’utente, senza quindi la necessità di utilizzare computer. Sono in grado di gestire macchinari di produzione, tra cui scanner, bilance, altre stampanti e nastri trasportatori, nonché accedere a informazioni direttamente dall’host di rete. Sono interamente programmabili e possono essere modificate a seconda dell’applicazione, fornendo così funzionalità aggiuntive e protezione degli investimenti nel tempo.
Le funzionalità della stampante non sono limitate da un singolo linguaggio di programmazione. È infatti in grado di comunicare con stampanti della concorrenza o vecchi modelli Intermec e persino di sostituirli, senza dover modificare la programmazione dell’host o il design del formato delle etichette.
Le Serie PX sono stampanti dalle prestazioni realmente elevate, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dedicate agli utenti che richiedono dispositivi industriali robusti e affidabili.